Chi Siamo

Noi siamo DomusPhoto, una nuova realtà che trae origini dalla passione, professionalità ed esperienza di Ornella Lotti, fotografa di professione dal 1990, formatasi sul campo affiancando uno dei maggiori ritrattisti del campo musicale italiano, declinando poi le sue esperienze in molteplici sfaccettature, passando dai ritratti in studio a quelli on stage, backstage, foto sportiva, eventi fino a sviluppare interi progetti artistici astratti.

Contattaci!
Dove Siamo:
Via alberto Ascari 22, Roma 00142 Roma RM
Telefono:
(c) Domusphoto, 2019, All Rights Reserved

Il ruolo che ricopre il fotografo immobiliare è quello di aiutare gli agenti immobiliari a vendere case o edifici commerciali. Come in molti altri casi, non è richiesta dalle aziende una formazione specifica per fare il fotografo immobiliare, piuttosto si preferisce l’esperienza. In molti scelgono di seguire comunque corsi base di fotografia per potenziare le capacità o/e far crescere le opportunità di lavoro. In genere anche i corsi base sono in grado di fornirti ottimi consigli su tecniche e attrezzature da utilizzare.
Nonostante il compito del fotografo è quello di riprendere case, edifici e interni, non sono da sottovalutare i rapporti interpersonali. Per garantire che ogni progetto sia completo in modo soddisfacente, è necessario stare a stretto contatto con i professionisti del settore.

Le responsabilità di un fotografo al momento di fotografare immobili

Le immagini di un edificio destinato alla vendita sono la prima vetrina che un cliente ha a disposizione. Ogni scatto ben fatto è un passo verso la chiusura di un potenziale contratto. Il fotografo dunque ha un ruolo molto rilevante.
Deve prestare molta attenzione ai dettagli garantendo foto pulite e ordinate. Le nozioni di fotografia base sono molto utili per saper utilizzare gli angoli e la luce naturale per comporre foto di qualità.
Garantire sempre delle immagini ottimizzate e di un formato utile per vari usi, dai social agli annunci di giornali o brochure. È necessaria, dunque, una buona conoscenza dei programmi di post-produzione.
Avere una personalità solare e di larghe vedute aiuta sicuramente. Infatti, come già visto prima, stabilire un rapporto amichevole con il proprio committente ti porta a conoscerlo meglio, quindi a capire i suoi gusti e le sue preferenze.
Potrai lasciarti consigliare e dovrai esaudire, eventualmente, determinare richieste grafiche o visive riguardanti uno scatto. Quindi è giusto instaurare un buon rapporto di complicità con il committente, così da facilitare il lavoro per entrambi.

Le abilità necessarie per fotografare edifici

Come avrai capito, scattare le foto non basta. Non basta nemmeno scattare belle foto ed editarle.
Per essere un buon fotografo immobiliare, dunque, hai bisogno di qualche skill in più. Per iniziare, prima delle riprese devi analizzare la casa o l’appartamento che verrà poi messo in vendita.
Devi sapere chi ci abita o chi viva nella zona se è un edificio nuovo, perché, se c’era un precedente proprietario ha deciso di vendere, se è una zona tranquilla e chi può essere un potenziale cliente.
Successivamente dovrai preparare le fotografie che hai scattato. Non mandare al committente solo le foto per l’utilizzo online, manda anche altro materiale che possa facilitare al tuo cliente la vendita. Si ricorderà di te e ti sarà grato, non solo per una percentuale più alta di vendita ma anche per l’immagine che darai all’azienda.

Come avrai capito, il fotografo immobiliare ha il suo bel da fare ma ricorda che “da grandi poteri derivano grandi responsabilità” ma anche “grandi soddisfazioni”.

Lascia un Commento

X